La primavera ritorna {sempre...}



E lo so, queste sono le foto dell'inverno. Ma è bello poterle archiviare una volta per tutte e lasciare il posto alle future. Quelle della primavera che sta arrivando. In giardino, in casa e sul mare che si vede dalla scogliera. Tutto è nuovo e pulito, in primavera. Anche quello che ci ha accompagnato lungo i mesi invernali, appena esce un raggio di sole in più, sembra risbocciare, come i germogli del pero davanti casa o le zagare del mandarino che è tutto un fiore.



E poi si torna a passeggiare a Palermo, nei fine settimana, davanti al Politeama e fare shopping con un'amica. La bella stagione è davvero arrivata e la voglia di cambiamento è nell'aria. Per le teenagers nella foto questo significa anche shopping selvaggio da H&M per poi fermarsi in Via Ruggero Settimo per una pezzo di rosticceria mignon dai Cuochini, locale storico palermitano. 
Se capitate da quelle parti, non mancate di farci un salto. Si trova nel cortile interno di un palazzo d'epoca nella centralissima via dello shopping e dal 1826 sforna delizie tipiche palermitane: panelle, crocchè di latte, timballini di capellini e melanzane, arancine, calzoncini fritti e tanto altro. Si ordinano i "pezzi" e si mangia direttamente nel cortile, in piedi, tra le macchine e le moto parcheggiate, uno sguardo alle finestre ed ai panni stesi delle famiglie che abitano il palazzo. 
Noi adoriamo questo posto, perché è vero, ruspante e molto conosciuto tra le persone che lavorano nei dintorni ed i palermitani doc che lo amano da sempre.

A casa, con il cambiare delle stagioni anche le nostre colazioni del sabato e della domenica variano ed assumono i colori vivi e squillanti della primavera. Ad esempio, il piatto di Matilde qui sotto è davvero strambo: uova strapazzate con pane nero di Castelvetrano e marmellata di albicocche. Il tutto gustato insieme :) 
Ed anche il nostro vialetto dice la sua a fine inverno: invaso dall'erba fresca e con le pale di fichidindia cresciute a dismisura per le ultime piogge. Presto ci toccherà iniziare con le "domeniche del giardinaggio", da mattina a pomeriggio inoltrato, come se non ci fosse un domani. Per finire in tempo il lavoro di potatura, taglio dell'erba e sradicamento delle erbacce prima della fine fine delle scuole e dell'arrivo dei primi ospiti qui a Lacasasullascogliera
E voi, avete già pensato alle vostre prossime vacanze? Perché non fare un pensierino sulla Sicilia, una casetta sulla scogliera in mezzo alla campagna nei dintorni di Palermo? Veniteci a trovare!