Crostata lemon curd e fragole

Una crostata alternativa e buonissima dal sapore fresco e primaverile? Provate questa al lemon-curd e fragole e non ve ne pentirete!

Nell'attesa che arrivi giugno e con l'estate anche la Prima Comunione di Matilde, ci deliziamo con queste torte [ma solo un sabato mattina ogni tanto, eh...] per trovare quelle che fanno al caso nostro. La festa si svolgerà a casa nostra, in giardino, tra la scogliera, il mare e la piscina che ispirerà i nostri ospiti ad un bagno tra un piatto e l'altro.


Così, provando e riprovando è uscita questa meraviglia al lemon-curd. Una crostata davvero super, talmente buona che Matilde l'ha immediatamente votata tra le papabili per la nostra table à dessert.

La ricetta è semplicissima e ve lascio come sempre qui sotto.
Non siete curiose di provarla anche voi?


[Crostata lemon-curd e fragole]

Per questa meraviglia dovete iniziare ad accendere il forno a 180°C.
Iniziate poi ad impastare la crostata all'olio [di cui la ricetta è qui]ricordando di eliminare il lievito, che io non amo nelle crostate.
Poi, mentre cuocete in bianco la base, dedicatevi al lemon-curd, questa meravigliosa crema inglese che vi farà davvero sognare.
Vi occorreranno:

* 150 g. di burro bio
* 200 g. di zucchero bianco semolato finissimo
* 2 grossi limoni bio, zeste e succo
* 3 uova intere più 1 tuorlo
* 1 cucchiaio di fecola di patate
* la punta di un cucchiaino di polvere di vaniglia Bourbon bio

Mettete a bagnomaria in una ciotola resistente al calore il burro tagliato a cubetti e lasciatelo sciogliere. Nel mentre lavorate le uova e lo zucchero con la frusta. Grattugiate la scorza dei limoni e spremetene il succo. Aggiungete la scorza al burro, sciogliete la fecola dentro il succo di limone e aggiungetela al burro fuso. Aggiungete infine anche il composto di uova e zucchero e la vaniglia e mescolate con la frusta. L'acqua non deve mai bollire. Lasciate sul fuoco, mescolando finchè la crema non si sarà addensata.
Con l'aiuto di un colino a maglia fine passate la crema pre eliminare la buccia del limone. Lasciate raffreddare prima di spalmarne la crostata che dovrà essere fredda a sua volta. Decorate con fragole bio o con altra frutta a piacere.