Polpette di aringhe

Avete mai assaggiato le polpettine di aringhe fresche? La ricetta è qui, come sempre! www.lacasasullascogliera.net

Evviva, ho trovato nuovamente le aringhe e ne ho fatto una bella scorta, come avevo promesso e quindi oggi mi cimento in queste deliziose polpettine alle aringhe con pinoli, uvette e cannella. Sono polpette davvero buone, inutile dirlo, anche se il gusto dell'aringa qui è abbastanza forte e forse ai bambini non piacerà molto [infatti Matilde ha mangiato solo...il contorno di spinaci crudi in insalata].

La ricetta è qui di seguito!

Avete mai assaggiato le polpettine di aringhe fresche? La ricetta è qui, come sempre! www.lacasasullascogliera.net

[Polpettine di aringhe fresche]
° 750 g. aringhe fresche, pulite e disliscate
° 3 uova
° 70 g. di grana padano [per un gusto più deciso, metà grana e        metà pecorino]
° 60 g. di uvetta passa e qualche pinolo
° 200 g. di pangrattato ammollato nel latte e ben strizzato
° un pizzico di finocchietto
° un pizzico di cannella in polvere 
° olio per friggere qb

Tagliare il pesce con la mezzaluna [non so voi ma io la adoro!] non troppo finemente. Sbattere le uova e mescolare insieme tutti gli ingredienti in una ciotola capiente. Scaldare l'olio per la frittura e friggere le polpette, se non le mangiate subito [e resistere sarà dura] accendete il forno al minimo e tenetele al caldo fino al momento di servirle.

Buon appetito!

Avete mai assaggiato le polpettine di aringhe fresche? La ricetta è qui, come sempre! www.lacasasullascogliera.net