Crema di peperoni con quinoa rossa e labna


Non so voi, ma io adoro i peperoni. Li mangerei sempre, in tutte le salse, crudi e cotti, con la pelle e senza...
Questa ricetta prevede l'uso di peperoni rossi con la pelle: quindi, se siete di quelle che -oh sì, peperoni, ma l'hai tolta la pelle? sai perché poi sono indigesti- levateci mano. Se invece come me avete un carrarmato nello stomaco, andate avanti ed aumentate anche le dosi: non ve ne pentirete!

Dunque, la ricetta l'ho scovata su un libro di cucina veggie e l'ho modificata al caso mio. Niente patate, uso del dado vegetale bio con miso e l'aggiunta della labna fresca [che ormai a casa mia la si prepara un giorno sì ed uno anche e se volete la ricetta, andate qui e qui] al posto dello yogurt magro. Inoltre, ho usato la quinoa rossa, che a me piace molto di più di quella normale. La trovo più aromatica con un lieve gusto di sesamo tostato.
Ecco, tutto qui. 



[Crema di peperoni con
 quinoa rossa e labna]
° 600 g. di peperoni rossi
° 2 bei pomodori rossi [in estate, cuori di bue]
° 1 l. di brodo vegetale leggero [io di miso]
° 80 g. di quinoa rossa bio
° una manciata di basilico fresco 
° qualche filo di erba cipollina
° un cucchiao di semi di sesamo
° sale ed olio evo qb.

Pulite le verdure e tagliatele a pezzetti. In una pentola capiente, fatele insaporire ben bene con un po' d'olio, nel frattempo, preparate il brodo vegetale. Dopo qualche minuto, versate il brodo nella pentola delle verdure e fate cuocere a fuoco vivace per circa 20 minuti. Spegnete e frullate il tutto, dopo aver aggiunto il basilico.
Nel frattempo, cuocete per 20 minuti la quinoa facendola tostare in un pentolino e poi con 200 ml. di acqua calda salata.

Versate la crema nelle ciotoline individuali e poi aggiungetevi la quinoa, un filo di olio evo, un cucchiaino di labna ed una spolverata di semi di sesamo. Guarnite con erba cipollina. Una ricetta semplicissima, gustosa, ricca di proteine vegetali ed ottima anche per i celiaci, perché la quinoa è uno pseudocereale senza glutine. Inoltre...
E' fantastica, attenzione, dà dipendenza!
Elli