Pick-nick al lago

Evviva, oggi finalmente si parte per il Lago di Piana degli Albanesi, bellissimo 
paese sui monti intorno a Palermo! Dopo un breve viaggio di circa un'ora arriviamo al lago. L'aria è fresca e tutto intorno a noi vediamo solo pini a perdita d'occhio. Il profumo è inebriante e i bambini non vedono l'ora di iniziare una nuova avventura a cavallo delle loro biciclette.
Siamo infatti davanti al cancello dell'Oasi WWF Lago di Piana ci accoglie un magnifico viale di conifere, ombroso e fresco al punto giusto.




Gli adulti passeggiano lungo i viali alberati sul lungolago, mentre i bambini possono scorrazzare liberi sulle loro bici. All'Oasi si può trovare anche l'area attrezzata per il pick-nick ed è stato un gran divertimento, per i piccoli "ciclisti" esplorare la zona da soli alla ricerca dei sedili e delle panche dove poter mangiare le cose buone portate da casa. Volete sapere cosa avevamo nei nostri panieri per il pranzo al sacco? seguiteci nelle pagine qui sotto...


Ecco finalmente la zona pick-nick! Abbiamo tutti una gran fame: la passeggiata all'aria aperta, il sole e la bicicletta han fatto venire un appetito da lupi a grandi e piccoli. Dal panierino abbiamo tirato fuori la pasta con il tonnosempre buonissima ed adatta a pranzi all'aperto, le melanzane "a cotoletta", piccole fettine di croccanti melanzane panate e fritte ed una buonissima torta salata con pomodori e melanzane di cui fornisco la ricetta quiPoi uva zibibbo, prugne succosissime e le prime buonissime meline di Nonno Nino. Insomma, un pranzo con i fiocchi!



Dopo l'ottimo pranzo i bambini si sono divertiti a raccogliere le pigne. Abbiamo intenzione di preparare un bel centrotavola ed alcuni segnaposto per la cena di Natale!





Abbiamo terminato la bella escursione con un buonissimo cannolo di ricotta, specialità di Piana degli Albanesi. Abbiamo trovato un piccolo spaccio, in paese,accanto al Duomo e di fronte alla farmacia che ci ha fatto gustare dei cannoli davvero divini. Ottimo finale per una giornata bellissima.